giovedì 3 novembre 2011

"Non Sappiamo Cosa Sia". Parola di Esperto.

Dopo il mio articolo sull' UFO del Trentino, mi sono arrivate parecchie email e in alcuni forum degli utenti mi hanno fatto delle domande (bravi, così si fa per imparare e per verificare: dubitate di TUTTO, ma non cercate le risposte dentro di voi, chiedete!!!) su svariati argomenti inerenti al caso.

Siccome delle email mi sono arrivate anche stamattina, ho pensato bene di prendere la palla al balzo e fare luce sui dubbi più ricorrenti, soprattutto nei casi di BLURFO come questo.
Mi sono permesso non pubblicare i nomi delle persone che mi hanno posto le domande, come anche ogni riferimento ai siti (F)Ufologici (e ai (F)Ufologi. Questo perchè non voglio regalare nemmeno un click.
Usate Google se volete sapere chi si sta attaccando agli specchi, rosicando. Ci sono almeno 14 forum e 5 siti (F)Ufologici Italiani che ne parlano.
Anzi no, urlano senza andare a capo. Qualche volta in caps lock.
E' oramai una farsa. L' ennesima.

E' per questo che ritengo giunta l' ora de:

Le FAQ dell' Uccello del Trentino.
(oramai è IFO, non vedo perchè continuare a dargli dell' UFO)


D: Dopo la tua analisi, sono saltate fuori ulteriori analisi, fatte questa volta da più "esperti". Dicono che non possono identificare con certezza la sagoma, per loro quindi resta un UFO. Che cosa ne pensi?

PB: Penso che la quantità non significa qualità, mi spiego meglio:
non è che portando persone (e nota bene, non dico esperti appositamente) a dire una data cosa,
questa diventa reale.
L' analisi da parte mia è stata già eseguita, il risultato è noto, sta tutto nell' intelligenza delle persone utilizzare o meno la cosa. Se poi c'è qualcuno che preferisce portare gente chiaramente non qualificata (basta leggere le varie "analisi-opinione" a favore dell' UFO spuntate sui forum e su alcuni siti) a dire "è un UFO perchè non lo sappiamo identificare" quando io l' ho identificato spiegando pure il come e il perchè (e non applicando filtrature a danneggiamento del file, ma solo tramite densitometria e valutazione ottica) risulta subito chiaro che non sono io che li svaluto: sono loro stessi a farlo, perchè dichiarano di non riuscire ad identificare nemmeno un volatile, e tra l' altro da un intero set di 3 foto dove due delle quali presentavano chiaramente dei profili facilmente riconducibili a volatili, perchè ad ali aperte.
La FotoTecnica, questa sconosciuta: se loro vogliono restare a livello di conoscenza zero dell' argomento applicando a casaccio filtri psichedelici, che proseguano pure: la faccia è la loro.

mai sentito parlare di "quality over quantity"?

E la FotoTecnica NON è un' opinione.


Concludendo: se qualcuno racconta frottole e panzane, e si autoreferenzia come esperto, io non posso farci nulla, resta il fatto che il caso è CHIUSO e non servirà buttare sabbia negli occhi degli utenti: per questo caso non serve nemmeno essere dei fototecnici come il sottoscritto, perchè in alcuni forum, prima delle mie analisi avevano già sgamato il volatile ad occhio nudo, dopo che qualcuno aveva pubblicato un originale ad alta risoluzione di una porzione del file che sembrava non degradata a tal punto da rendere vana l' analisi.
Insomma "sembra" quasi che qualcuno abbia voluto degradare appositamente tutte le altre immagini per non dar modo a nessuno di verificarle.
Non hanno mai pubblicato "l' originale" integro, senza ritagli o applicazioni di filtrature. Perchè?
Le mie analisi sono pubblicate qui...senza trucchi, filtri psichedelici o artefatti particolari.
Possono essere controllate e riverificate.
Non sto scherzando: provate a trovarci degli errori e delle incongruenze.


D: Ecco, a proposito degli originali, come hai fatto a riuscire ad analizzare quel ritaglio?

PB: Semplice: la foto sembra essere un ritaglio non degradato (ad esclusione di una bordatura del file) dello scatto originale, la risoluzione era relativamente buona per poter procedere con l' analisi e gli artefatti erano poco presenti. Ne parlo comunque nel Glossario, sotto la voce "Originale Digitale".
C'è da dire che se qualcuno si dimostra restio a mostrare gli originali, il fatto è paragonabile al voler occultare le prove. Succede a volte anche nei casi trattati direttamente dal CISU. Richiediamo sempre l' originale, e se non viene fornito adducendo varie motivazioni, il caso viene semplicemente chiuso per dichiarata malafede del testimone.
Questione di serietà, e non sono certo io a dirlo, ma i lettori dei vari forum che ne parlano.
In ogni caso, se la foto "originale" dovesse saltare fuori sono pronto a rieseguire le analisi, che potranno essere comparate con i risultati finora da me ottenuti.


D: Insomma, tu fai solo analisi fotografica, mica vai ad indagare sul posto, o intervisti i testimoni, magari con domande trabocchetto, perchè dovresti essere referenziato più di altri Ufologi, insomma perchè il tuo deve essere per forza il parere "finale"?

PB: Questa è una domanda che catalogo come "Ciclicità PhotoBusteriana",
la risposta l' ho ripetuta mille volte (non è vero: di più).

Io non sono un Ufologo: sono un FotoTecnico e nel CISU ci sono svariate persone che si dedicano ad altro, e SOLO a quell' argomento specifico: abbiamo investigatori che non fanno giochetti con i testimoni o filosofeggiano, ma indagano seriamente (il protocollo d' investigazione è identico a quello di un investigatore della Polizia) senza "suggerire" al testimone o influenzarlo.
E non lo dico io, è tutto nero su bianco negli archivi CISU. E nel manuale di metodologia d' indagine.
In parole povere qui si sta cercando chiaramente di far sembrare il sottoscritto un "factotum" dell' Ufologia.
Sbagliato.
Io analizzo foto, e faccio quello e basta, in caso di mancanze da parte mia in qualsiasi argomento non fotografico ho uno stuolo di soci CISU attivi, pronti a darmi dei suggerimenti o dei dati.
E all' inverso, io sono al servizio degli altri soci, che non stanno seduti a poltrire sicuramente.
E il bello è che non ho bisogno di autoreferenziarmi: i risultati in CISU parlano chiaro, come la mia attività professionale. (dati rilevabili dalla Camera di Commercio e dall' Associazione Artigiani Fotografi della Provincia di Trento: accomodatevi).
Io faccio il FotoTecnico, analizzo foto, fine del discorso.
Ma con un poderoso supporto.
l' "analisi" non è solo una parola.
Diciamolo, è inutile accusare qualcun' altro del proprio crimine, come è inutile per i factotum della (F)Ufologia dire a me di non essere un professionista, mentre loro stessi sono gli unici che non possono presentare delle referenze.

Non so voi, ma io se dovessi assumere qualcuno nella mia azienda dubiterei seriamente di qualcuno che si autoproclama esperto in fotografia quando la sua specializzazione è informatica, carrozzeria o anche salumeria, non fa molta differenza.
(non voglio degradare le professioni in questione, è solo un esempio al fine di spiegare il concetto di "esperto" e\o la competenza in un determinato settore, in questo caso il mio).
Nella pratica un semplice "grazie del suo tempo, la richiamiamo noi" è sufficente.
Tra l' altro c'è da fare una considerazione: mica sono io ad aver affermato di "non saper identificare".
E questo "non identificare" a me pare francamente ignoranza,
ma potrei sbagliarmi e il lettore quindi scelga l' aggettivo adatto da affibbiare.
Per rispondere alla domanda sul parere "finale": le mie analisi sono là, se qualcuno mi fa notare dove avrei sbagliato sarei contento di confrontarmi, altrimenti le chiacchere stanno a zero. Fuffa e patetici filtri emboss.


D: io sul forum l' avevo detto a tutti che era un uccello e che si vedeva il becco, ma tutti mi dicevano "ma che ne sai tu?" Insomma ho dovuto portare la tua analisi per convincerli, e mi chiedo perchè non se ne sono accorti anche loro?

tranquilli, già identificato.
PB: è semplice, faccio un esempio ipotetico: se fai vedere a dieci persone una foto appositamente degradata per non farne scorgere i particolari (ipotetico comportamento scorretto e truffaldino) dicendo: "adesso vi faccio vedere una foto di un UFO!" sicuramente 8 persone su dieci NON scorgeranno abbastanza particolari per poter dire "no, è un uccello" e il cervello, registrerà quell' informazione come "UFO": è normale quindi che la fenomenologia BLURFO faccia cadere in errore molte persone di continuo, il cervello associa sempre quell' immagine non a un volatile, ma a qualcosa di misterioso e indefinito. Il non voler accettare una spiegazione chiara ed esaustiva come la mia sul caso in questione denota solo il presentarsi dei primi terribili sintomi della dissonanza cognitiva. O della paura di una epic figùdèppàlt .


D: PhotoBuster, a noi (F)Ufologi ci stai rovinando le uova nel paniere, nessuno ci crede più e inanelliamo delle brutte figure una dietro l' altra, non ci chiamano più in TV e nemmeno gli orbs e le lanterne cinesi funzionano, noi protestiamo, diciamo che sei incompetente ma nessuno ci ascolta e abbiamo cercato vanamente il tuo indirizzo email per insultarti, ma non l' abbiamo trovato, come possiamo fare?

PB: beh, se volete potete trovare l' indirizzo in cima alla pagina sulla destra,
naturalmente scrivete "info",
poi "chiocciola" dovete trasformarla in "@"
poi scrivete fotobertotti
e poi "punto" dovete trasformarlo in "."
scrivete "it" alla fine
e premete su "send" o "invia".
Magari mandatemi anche l' originale, fatevelo dare da chi "non teme confronti".
Devo solo analizzare una foto. Che male può farvi?
Quindi è inutile disturbare vanamente sui forum e nei siti altre persone
per ottenere a gran voce l' indirizzo assieme alla mia testa, no?
E' facile, dai.

l' appuntato mostra i resti di una foto (F)Ufologica
distrutta a perenne monito per i pusher:
il "crimine" non paga.
Per il resto, non sono io che mi spaccio per qualcun' altro.
Io non vi sto cercando o seguendo, non vi sto perseguitando, siete voi che sparate delle boiate credendo che oramai la gente vi creda ancora. Basterebbe dire "caso chiuso" . Tutti se ne dimenticherebbero rapidamente.
Mentre l' Epic Fail viene ricordato per eoni dai navigatori.

Dal mio punto di vista non è un fatto di "credere" o meno. Io voglio capire, e per questo, quando mi capita di poter analizzare una foto "spacciata" come UFO non perdo sicuro l' occasione di capire ulteriormente.
Se un poliziotto vede qualcuno che "spaccia" per strada, che cosa fa?
Gli offre da bere?
Dai. Siate realistici.
Smettetela di "spacciare", e io smetterò di rincorrervi.




2 commenti:

Adriano Esposito ha detto...

Stai diventando un mio mito...

Skure ha detto...

macchè mito: io faccio solo il mio lavoro! E la (F)Ufologia non paga: mai.