mercoledì 4 ottobre 2017

L' assordante rumore di fondo della fuffologia & il Fototecnico.

e c'è gente che ci crede...
*aggiornato dopo la pubblicazione iniziale con altri...ehm, capolavori di arte digitale.


Ed eccoci qua, dopo un periodo d' inattività dovuto sia ai miei impegni personali e lavorativi che a un' assenza totale di casi interessanti da sottoporre ad analisi.

In questo perodo infatti pochi , se non nessun caso, mi sembrava degno di attenzione o di analisi.

Perché ultimamente la (F)Ufologia produce solo un continuo e generale rumore di fondo, quasi fosse un condizionatore d' aria rotto.

Difatti come ben sa Scott Brando di Ufo Of Interest i casi ultimamente si sono ridotti a banali sovrapposizioni di oggetti in CGI su filmati preesistenti, le solite lucine notturne\uccelli e palloncini che il CUFOM tenta di spacciare come avvistamenti e darsi arie da gruppo di ricerca (la ricerca in questo caso è solo di soldi) , oltre al solito spaccio di bufale marziane ad opera del Piccaluga.

lunedì 13 febbraio 2017

LA SFIDA.

La sfide del Prez.
Come al solito il FUFOM, il suo Prez e gli affiliati UFO-fanatici non hanno capito un cazzo.

Tra "la possibilità" e "la realtà dei fatti" c'è un abisso.

Io sogno da sempre che una civiltà extraterrestre ci contatti,
ma la realtà dei fatti è che la nostra galassia (per limitarci, perché c'è l' intero universo) è estremamente "silenziosa".
Perché di sicuro la vita è presente in qualche altra parte del cosmo
(e forse del nostro sistema solare) ma non abbiamo tracce di civiltà extraterrestri.
NESSUNA PROVA.

Come non abbiamo traccia di prove inconfutabili che leghino i fenomeni in atmosfera terrestre conosciuti come "UFO" a civiltà extraterrestri.

L' onere della prova spetta a chi mette in discussione le nostre conoscenze attuali senza tirare in ballo complottoni, coverup e rettiliani non identificati.

Chi chiede l' onere della prova inversa
"provami che non esistono" o "elencami i casi che ritieni inspiegabili"
ha un solo nome:

BUFFONE VENDI FUFFA.

Perchè allo stesso modo io potrei chiedere (potrei, ma non lo chiedo realmente):

"dimostrami che non sei un povero mentecatto, idiota ed imbecille".


Con tanti saluti,


Il suo Fototecnico e Maestro Artigiano Fotografo
Paolo Bertotti