lunedì 7 novembre 2011

Foto all' Alieno: dal soffitto?

Non finisci di analizzare una foto per un caso,
che subito arriva un' altra zaffata dall' odore inconfondibile: (F)Ufologia.
E' il caso della "foto dell' alieno che mi rapisce la ragazza" che impazza a destra e a manca, ne hanno già parlato ampiamente sia Paolo Attivissimo su Il Disinformatico, che Mistyger partendo dal presupposto (giustissimo)che arrivando dal Weekly World News la notizia non sia del tutto affidabile, io ho delle considerazioni fotografiche e prospettiche da fare sia sulla testimonianza che sulla foto allegata ad essa, in quanto nel racconto del fattaccio si legge:

"Il fotografo dilettante, Jeff Norris, appena ritornato dall'Iraq, è riuscito ad effettuare una fotografia all'infrarosso, (night vision) di un alieno mentre rapiva la sua fidanzata Jenna, dal loro appartamento. Norris dice che lui e Jenna dormivano nel letto, quando l'Alieno appena comparso ai piedi del letto è rimasto sorpreso e scioccato dalla scena che gli si è presentava davanti agli occhi. Norris ha dichiarato che non riusciva a muoversi e ne a parlare. L'alieno poi ha preso Jenna e ha cominciato a camminare lentamente verso la porta. Norris si è alzato e cercando di andare verso l'alieno è rimasto bloccato da una sorta di "campo di forza" e quindi non poteva muoversi, come se fosse paralizzato.

Poi caduto a terra, proprio vicino alla sua attrezzatura fotografica, è riuscito a prendere la sua macchina fotografica a visione notturna e a catturare l'unica immagine dell'alieno con la sua fidanzata. "Sembrava tranquillo l'alieno e la mia fidanzata era tra le sue braccia, ma quando ho immortalato la scena, sono riuscito, in modo molto agitato, a correre fuori di casa." (cit. da SegnidalCielo di Massimo Fratini)
Insomma riassumiamo:
un alieno ti entra in casa,
ti "paralizza",
ti prende la fidanzata,
poi smetti di essere paralizzato,
cadi a terra,
afferri la fotocamera e scatti una foto,
da un punto di vista che sembra essere sospeso a circa due metri da terra (la prospettiva della porta a destra mostra chiaramente l' angolazione di ripresa dall' alto), e non solo, l' alieno sembra essere molto più grosso di corporatura della fidanzata, ma il suo tronco finisce (si vede l' attaccatura della gamba e l' anca) al limite di quello che sembra essere il letto.

I casi sono due: o il letto è molto alto, (e l' alieno ha una corporatura di un uomo adulto) oppure il letto ha un' altezza media, e quindi l' alieno ha gue gambette di 40 cm. Ma sempre la porta ci dà la misura approssimativa dell' altezza reale dell' alieno: la maniglia è solitamente posizionata a circa 1 metro dal pavimento. L' altezza della maniglia poi coincide con l' anca dell' alieno, quindi siamo di fronte ad un "alieno" alto come un maschio umano adulto.

Quindi perchè:
1-il ragazzo si attacca al soffitto per scattare la foto?
(balzando presumibilmente dal pavimento al soffitto in stile Peter Parker-Spiderman).

2-l' altezza del letto sembra tale per dare l' impressione (maldestra)
che l' "alieno" sia alto un' ottantina di centimetri? (dimenticandosi le proporzioni della ragazza a paragone)

3-perchè il fidanzato poi non ha reagito o ha scattato una raffica di foto,
 visto che era libero dalla paralisi e poi è scappato fuori invece di spaccare il cranio all' alieno con la fotocamera a mò di bolas e lasciando poi la sua ragazza nelle grinfie del grigio vitaminizzato?
Senza un' analisi sul fotogramma originale (quello che gira sul web è degradato ed irrecuperabile digitalmente) già queste considerazioni fotografiche bastano a mettere in dubbio la veridicità di questa foto. Ma copiaincollare senza verifica è più facile. E per giunta, dal Weekly World News, una sorta di Cronaca Vera\Novella2000 d' oltreoceano, dove solo J può trovare notizie interessanti.

Fuffa, Fuffa, Fuffa. Con la F maiuscola.

12 commenti:

Claudio Termografia ha detto...

Questa come montatura è addirittura patetica

Nico ha detto...

Il primo film a parlare e in parte basarsi su una notizia del WWN è un bel film del 1993 che si intitola "Mia moglie è una pazza assassina?" con Mike Myers e Nancy Travis. Anzi ora me lo riguardo :P
http://www.imdb.com/title/tt0108174/

Divilinux ha detto...

Oltre alle incongruenze sulle proporzioni ci sono altri indizi di crattere dinamico-fotografico molto significativi:

1- Il ragazzo ha detto che il suo corpo era come paralizzato e che, ma è riuscito a "sparalizzarsi" un dito per scattare una foto con una macchina a visore notturno nonostante l'energia elettrica e gli altri apparecchi fossero bloccati. A volte non hai sottomano un telefonino e a volte hai una discreta attrezzatura per fotografare alieni nell'oscurità...mha

2- Ho controllato alcuni scatti eseguiti con fotocamere Night Vision economiche e sono decisamente più nitidi con contorni violetti, non verdi.
Che abbia degradato l'immagine per fini didattici?..:-)
L'alone scuro dietro la capoccia dell'alieno può avere due interpretazioni: O si tratta di un disegno con supporti a muro al posto delle mani (per sorreggere la ragazza) oppure si tratta di una persona camuffata.

I personaggi che girano in queste telenovelas sono sempre gli stessi. Stessi professori, stessi scienziati. In più si sono inventati di sana pianta quella famosa branca dell'O.N.U che si interesserebbe di fenomeni extraterrestri.

L'Innominato, pur sapendo evidentemente che si trattava delle solite storie inventate, lo ha pubblicato lo stesso concedendo il beneficio del dubbio. Anche con l'aiuto del traduttore deve essere stato un lavoraccio. Troppo tempo libero?...:-)

Divilinux ha detto...

dimenticavo. Sul corpo dell'alieno c'è una zona più chiara centrale che sembra l'effetto di un flash. Ma le fotocamere con il visore notturno hanno bisogno della luce del flash?

Skure ha detto...

e non solo la luce, ma anche le ombre generate dalla luce stessa.

In ogni caso, le foto-videocamere all' infrarosso....hanno bisogno di una fonte di lue infrarossa per funzionare al meglio, chiedi a Claudio Termografia che è molto più ferrato di mè sull' argomento!

Insider ha detto...

Caro Paolo volevo segnalarti questo 3d che ho aperto su Ufoonline, con relativi aggiornamenti di oggi:

http://freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=9996159

Ci sarà di che divertirsi...

Nicholas ha detto...

Ma sopratutto...
Questo tipo ha l'attrezzatura da fotografo ai piedi del letto dove dorme con la fidanzata? mmm :)
Ma sti alieni non possono farsi una connessione veloce a internet? potrebbero rimanere sorpreso :P

Stige ha detto...

Citando un noto personaggio di un film: "Ho una domanda. Perchè in queste foto marziani, ufo, lo yeti... Hellboy... sono sempre sfocate? Non esiste... niente... del genere"

Skure ha detto...

problema annoso, è sconvolgente il fatto che i Fan(atici) della (F)Ufologia non se lo chiedano. Mai.

Ma un altro problema sorge a questo punto: come mai con l' aumentare del numero di fotocamere e di utenti delle stesse 8virtualmente abbiamo una copertura totale del globo, (ad esclusione delle disteese marine, i poli e i deserti) le foto "buone" non sono aumentate proporzionalmente? Sempre le stesse fenomenologie ottiche trite e ritrite.

Blurfo, flashburns, lanterne cinesi, orbs, conditi con interpretazioni sci-fi.

nessuna astronave madre, niente foto eclatanti, MAI un disco atterrato in una radura, un prato, niente.

Sono molti anni che m' interesso al fenomeno, ho cominciato "credendoci", e finora non ho trovato uno straccio di prova.

Sarà per quello che gli unici casi "irrisolti" si basano esclusivamente su testimonianze senza supporto ottico o fotografico?

Stige ha detto...

Guarda, ultimamente, precisamente al Convegno Ufologico Interregionale CUN Puglia e Basilicata svoltosi a Bari quest'ottobre, il Dott. Riccardo Giuliani dell'ADIA ha espressamente confermato che nonostante l'occhio vigile degli strumenti, messi a scrutare il cielo per tutta la durata dei giorni, non c'è stato alcun rilevamento anomalo nonostante le varie testimonianze di avvistamenti.
In effetti, osservando i filmati in visione notturna si è potuto apprendere che tutto ciò che è stato avvistato si riferisce a cose del tutto conosciute a discapito di quello che si pensi.
In poche parole, giudizio negativo per tutti i presunti avvistamenti.

Divilinux ha detto...

@Stige
Hai postato l'11/11/2011. Sei ancora li? Come ti senti? Spero bene, hehehe.

Quoto Paolo. Basta farsi un giro sui siti di aerei civili o militari per riflettere su questo particolare. Perchè siamo in grado di fotografare un boeing 747 in avvicinamento all'aeroporto mentre, quando si tratta di foto fuffologiche non si capisce nulla? Sempre sfocate o ambigue. Bhe, chiaro. Si chiamano Oggetti non Identificati proprio perchè non si conosce l'identità. Ma allora bisogna pensare che i dischi volanti non sono mai limpidi e chiari come un boeing 747? È una loro caratteristica? Di un Boeing posso avere una foto sfuocata e una a fuoco, di un disco volante sempre sfocata....

Stige ha detto...

@Divilinux
Sembra strano ma vero, eppure è quasi passata la fatidica data palindroma e sono ancora vivo, nessuna porta dimensionale si è aperta, nessun contatto è avvenuto (tranne quelle dei clienti) e soprattutto la mia fede per la pensione aumenta.