venerdì 7 ottobre 2011

OT(ma non troppo) Ecco perchè i (F)Ufologi sono PERICOLOSI.

Leggo come al mio solito le news ufologiche che mi arrivano tramite varie Mailing List, Google Reader o Alert. Solitamente sono fotografie, articoli e opinioni che utilizzo per i miei articoli, ma oggi una news mi ha fatto rabbrividire, ve la ripropongo in versione integrale, direttamente dal quotidiano "Corriere di Siena".

Naturalmente NON commento, decidete pure in totale autonomia cosa andrebbe fatto a CHI ha instillato idee del genere nel ragazzo. E fortuna che la Protezione Civile del posto era reattiva e pronta ad intervenire.
Ci poteva anche scappare il morto.........
Corriere di Siena - 6.10.2011

Monte Amiata - Cerca l’ufo e si perde nel bosco.
Notte all’addiaccio per un 24enne di Casteldelpiano.
Era convinto di aver appuntamento con gli alieni.

La denuncia di scomparsa risale alla tarda serata di martedì.Un giovane di Casteldelpiano, 24enne, era sparito nei boschi del Monte Amiata dove si era recato con il padre per una escursione. Un disguido, una incomprensione fra il genitore e il ragazzo... fatto sta che l’uomo ha fermato la macchina quando la strada nel bosco diventava quasi impraticabile e il figlio è sceso allontanandosi a piedi. Nulla di strano fino a quando non si è fatto buio e il giovane non si è presentato alla macchina per fare ritorno a casa. A questo punto scatta l’allarme e di conseguenza le ricerche. Trascorrere la notte nel bosco, nel buio fitto e, nonostante il caldo insolito di questi giorni, con una notevole escursione termica, ha fortemente preoccupato la famiglia del giovane scomparso che risiede a Casteldelpiano: solo, senza cibo e al buio avrebbe potuto aver perso l’orientamento e vagare nel bosco senza via d’uscita. L’operazione è stata organizzata nei minimi dettagli e ieri mattina all’alba l’unità di protezione civile era già all’opera per la ricerca del ragazzo amiatino. Stabilito il campo base nei pressi del punto indicato dal genitore, sono partite le battute che hanno coinvolto numerosi soggetti. Prima di tutto i carabinieri della stazione di Campiglia d'Orcia e di Abbadia San Salvatore, gli uomini del Corpo forestale dello stato, i vigili del fuoco di Piancastagnaio, i tecnici del Soccorso alpino speleologico toscano Stazione Monte Amiata, i volontari delle associazioni di protezione civile coordinati dal centro intercomunale Amiata Senese e Val d'Orcia. Erano state attivate da Firenze anche le unità cinofile di ricerca molecolare del Sast che avrebbero indirizzato la direzione delle ricerche e lavorato con le squadre cinofile da ricerca di superficie già presenti sull'intervento. Ma nella tarda mattinata il caso era già risolto. Intorno alle 12.30 il 24enne è stato notato da un passante mentre camminava lungo la strada principale che collega Monte Amiata a Casteldelpiano. E’ stato dunque un automobilista a dare l’allarme mentre gli uomini del soccorso lo cercavano nei boschi. Storia a lieto fine per fortuna: il disperso è stato condotto presso la vicina stazione dei carabinieri di Casteldelpiano ed era in buone condizioni, nonostante fosse provato dalla notte passata al freddo nel bosco. I carabinieri stanno valutando le cause dell'allontanamento del giovane. Potrebbe essersi perso per inseguire la sua passione per l’ufologia. Il ragazzo è appassionato della materia da tempo e quella escursione nel bosco pare fosse finalizzata ad una ricerca legata ai suoi studi. Il 24enne sarebbe stato convinto di aver appuntamento con gli alieni in un punto preciso della montagna. Insomma, non è stato ancora accertato se abbia effettivamente perso l’orientamento, tanto che è riuscito a tornare sulla strada statale direttamente con le sue gambe. Ciò non ha certo attenuato l’ansia dei familiari che hanno vissuto ore di grande apprensione fino al momento del ritrovamento. Anche in questo caso le squadre del soccorso abilitate allo scopo dalla protezione civile hanno dimostrato ampia competenza e grande capacità di organizzazione nel minor tempo possibile


Io la mia proposta l' avrei: farsi dire dal ragazzo DOVE aveva letto le ipotesi (F)Ufologiche poi utilizzate per andare in "esplorazione" (Il Monte Amiata è PUBBLICIZZATO da molti (F)Ufologi come teatro di avvistamenti eclatanti e presenza di basi segrete aliene....) e poi DENUNCIARE i (F)Ufologi in questione per procurato allarme e abuso della credulità popolare.

Altrimenti la prossima volta potrebbe anche andare peggio, anche senza alieni.

9 commenti:

Palin ha detto...

Per me, a ventiquattro anni, è libero di perdersi nei boschi che gli pare :)

(è per alleggerire, eh...)

Skure ha detto...

Sì, quello che mi preoccupa è il "perchè" si è perso!!!

Fozzillo ha detto...

Abduction in vista!

Quanto ci metterà ad aggiungere qualche balla ai fatti per trasformare il tutto in un perfetto rapimento alieno?
Potrebbe farlo per difendersi dall'accusa di aver fatto una cavolata, o potrebbe farsi facilmente convincere dagli stessi che lo hanno indotto a perdersi nei boschi, magari con una bella ipnosi regressiva.

Non c'è un caso simile tra i primi casi di abduction? Non ho trovato riferimenti ma mi ricordo di un caso in cui due persone si erano perse nei boschi, e dopo un po' avevano usato i rapporti di polizia e le successive ipnosi regressive come "prove schiaccianti".

Insider ha detto...

Ciao Paolo. Ancor prima di leggere le tue considerazioni finali mi sono posto la stessa riflessione: questo ragazzo da dove ha attinto queste notizie e chi gli avrà parlato così accuratamente dell'incontro?

Anche la previsione di Fozzillo mi pare più che plausibile, staremo a vedere.

Fin quando non scenderà in campo il codice penale, questi cialtroni avranno sempre vita facile.

Divilinux ha detto...

Forse gli aveva telefonato Zanfretta dicendo "dai che oggi, forse, ci siamo!"
:-)

Skure ha detto...

Zanfretta.

A prescindere dalle mie personali convinzioni posso dirti che Zanfretta CREDE a quello che dice, non sembra un classico "falso" testimone.

Sarà anche per il fatto che Carabinieri e altri colleghi di lavoro abbiano visto cose inusuali anche loro come luci volanti a cui hanno SPARATO e un' automobile in cima ad un albero, che ha richiesto un' autogru per essere rimessa a terra, oppure la stessa automobile con tutta la carrozzeria "calda" e non solo in corrispondenza di elementi riscaldanti (motore).

Dopodichè, che Zanfretta abbia ricevuto veramente la visita degli alieni o che i primi inquirenti lo abbiano ipnotizzato inculcandogli falsi ricordi, questo non lo sapremo mai.

Divilinux ha detto...

Si, ma tante sono state anche le figuraccie, in primis quella davanti al C.I.C.A.P che aspettava la foto di questo misterioso cubo nero donatogli dagli E.T...e proprio quel giorno la macchina gli si era guasta..:-)

Nico ha detto...

Questo fuffologo invece è divertentissimo.
Venite a vedere l'ultima boiata di stracchino
http://nico-murdock.blogspot.com/2011/10/antonio-vs-rosario-3-e-ora-della.html
scopre la CG nei film.. AHAHAHAHAH

Divilinux ha detto...

Bhe è il famoso debunker coi poli invertiti. Debunka video dichiaratamente ritoccati.