martedì 18 ottobre 2011

Bumping-Divilinux, ottimo articolo.

Vi propongo in bumping un interessante articolo di Divilinux che parla del solito BLURFO scambiato per un' astronave (e anche questa volta l' analisi dei toni da parte del CUB-BIMBUMBAM non c'è, ignorata) e le prime entry nel panorama avvistamenti italiani di Led Kites, che come vi avevo già preannunciato non avrebbero tardato a farsi vivi....enjoy, on Divilinux Lost Blog!

2 commenti:

Insider ha detto...

Buongiorno Paolo.

Il CUFOM-ecc..-ecc..-ecc.. ha replicato in questo modo:

http://centroufologicobenevento.com/index.php?option=com_k2&view=itemlist&task=tag&tag=cufom&Itemid=60

http://danilo1966.splinder.com/post/25681733/ufo-nel-trentino-il-cufom-reagisce-alle-polemiche

http://notiziefresche.info/ufo-sulle-dolomiti-gli-ultimi-aggiornamenti_post-126771/

Che dire... ;-)

Skure ha detto...

eheheh la classica risposta che dice tutto e nulla contemporaneamente.

Parlano di "millisecondi" mentre in fotografia ci si esprime con frazioni, ad esempio 1\250 (un duecentocinquantesimo) di secondo.

La foto, scattata in montagna, con tempo limpido solitamente ha un esposizione compresa in un range che va da 1\125 a 1\500 (in giornate particolarmente soleggiate si arriva anche a 1\750-1\1000).

Parlano a sproposito anche sulla valutazione delle distanze, dimenticando totalmente l' occlusione atmosferica.

Non parlano affatto di misurazioni di densità: ad esempio, come è possibile che il filo elettrico sia densitometricamente più "chiaro" dell' oggetto?
E che contemporaneamente la misurazione dei grigi (non effettuata dal CUB-BIMBUMBAM) delle montagne diano dei risultati più vicini alle misurazioni densità dei fili che all' oggetto?

La risposta, che viene ignorata dai nostri gaglioffi è semplicemente "l' oggetto è più vicino al fotografo dei fili e delle montagne".

Ma no. Loro affermano che addirittura potrebbe essere DIETRO alle montagne (e quindi risulterebbe essere di centinaia di metri di diametro).

Dimenticandosi che una foto, che sia originale o meno (a meno che il CUB non le abbia fotoritoccate, il che li accuserebbe di falsificazione) è misurabile densitometricamente.

E purtroppo per il CUB è anche inutile che tirino fuori gli infrarossi (senza naturalmnte provarlo) per l' "invisibilità" dell' oggetto.

Code di paglia, parlano di "altri" che si autoreferenziano, mentre sono loro gli unici ad essere INCOMPETENTI E TRUFFATORI FOTOGRAFICI.

Ma le argomentazioni da parte mia non mancano: cari CUBbisti, potete sostenere un confronto diretto? VI SFIDO a fare ripetere a me (gratis) le analisi sugli originali!

Quanto scommettiamo che NON acceteranno MAI?