giovedì 24 marzo 2011

Ciclicità PhotoBusteriane: Il Disco, il Despota e lo Zohal. (passando attraverso PhotoShop)

Aggiornato DOPO la pubblicazione iniziale con la foto dell' UAV.

Altro tam tam mediatico, altra ciclicità PhotoBusteriana.

Salve, sono un parente
dei dischi di Meier...
Qualche giorno fa è stata fatta rimbalzare su molti siti dedicati alla
(F)Ufologia la news che l' Iran avrebbe costruito un "disco volante",
lo "Zohal" (trad. "Saturno") che dai vari comunicati stampa
disporrebbe di capacità di volo stazionario, assicurato da un non meglio precisato numero di "rotori" ed equipaggiato con una foto-videocamera da 10MP...
il comunicato è accompagnato da una (esilarante) fotografia.

Già questa da sola dovrebbe far riflettere, stiamo parlando di un drone da ricognizione, e ci mostrano una fotografia di un "astronave" che getta un ombra immensa a terra, tutt' attorno conifere, prati verdi, delle case...di architettura alpina? Bel posto l' Iran, la prossima stagione sciistica la passo là.

la "parabola" della moltiplicazione
delle scie e delle testate
Un semplice verifica strumentale in PhotoShop mi consente di evidenziare la compressione e il risalvataggio selvaggio dell' immagine, oltre al ridimensionamento. Lo dico chiaro e tondo: non mi prendo nemmeno la briga di controllarne altre versioni, sarebbe inutile e quasi impossibile risalire all' originale, e avendo già appurato che la foto è un falso (semplicemente dall' ambientazione) come quelli confezionati in passato dal regime iraniano tramite PhotoShop, come i missili magicamente moltiplicati per sottolineare la mascolina potenza del regime di quelle terre, non vedo perchè dovremmo soffermarci ancora sulla foto.
Tra l' altro sembra che il "disco volante" dovrebbe assomigliare a questo piccolo drone....

Naturalmente la news non potrebbe (pensandoci un attimo)
che far sorridere, ma si scatena la bagarre (f)fologica cospirazionista su molti forum dove si ipotizza:  "quello è frutto di retroingegneria aliena?"

Vi lascio gustare il thread illuminante al quale ho partecipato, in pratica semplicemente una questione dialettica, suffragata dai soliti "han detto che" o da ipotesi che comprendono forse antiche tecnologie babilonesi sottratte a semidei alieni e riconsegnate direttamente all' Ayatollah. (??)

Quindi oltre alle chiacchere siamo a zero, mentre il regime iraniano ride per aver capito che il viral e il guerrilla marketing fanno da padroni nelle news dei nostri giorni, in quanto NON c'è ricontrollo della notizia stessa da parte dei giornalisti (o almeno, della maggior parte)  prima della pubblicazione, e questo fa sì che le notizie ingigantite viaggino attraverso la rete senza controllo, dando spunto alle più sfrenate fantasie alienigene semplicemente per il fatto di essere accompagnate dalla parola "disco volante" e una improbabile foto.

E il tutto solo con un piccolo e semplice drone radiocomandato,
probabilmente comprato in Cina tramite Ebay.

Geniale.

Aggiornamento:


la forma reale dello Zohal?
Sembrerebbe di sì, quindi nessun "disco".

qui lo vediamo meglio, e per chi mi chiedeva la "fonte"....


eccola , nella didascalia



4 commenti:

Emanuele Didu ha detto...

Ciao, che ne pensi di questo video? http://www.youtube.com/watch?v=jVUILIZg-RY

Skure ha detto...

la risoluzione è talmente bassa che impedisce ogni tipo di analisi, in ogni caso assomiglia al video di pochi giorni fa (proveniente dal Brasile) già rivelatosi un falso.

GQUATTRO ha detto...

salve mi hanno sempre attratto UFO e affini, la caccia al falso, avvistamenti sempre basse risoluzioni. essendo molto creativo e attratto dalla parola UFO ne ho fatto uno radiocomandato vola e anche bene
questo è il link http://www.youtube.com/watch?v=J6UkbXvA3Bo&feature=channel_video_title
a questo punto mi è venuto un dubbio i filmati di avvistamenti inspiegabili potrebbero essere burle del genere?
io l'ho fatto a livello modellistico non a scopo di presa in giro, per chi come me nutre interesse in tale argomento "UFO"

Skure ha detto...

molti avvistamenti "inspiegabili fuffologicamente" sono semplicemente riconducibili a lancio di aeromodelli particolari (come quelli beccati da Cap.Ventosa di Striscia la Notizia) oppure di lanterne cinesi lanciate contemporaneamente per formare figure aeree.

Grazie del commento GQUATTRO!