sabato 9 maggio 2015

La Mummia Aliena? Solita fuffa (e soliti fuffari)!

*aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Che dire.

La querelle "mummia aliena" di Maussan (sì, quello che sdoganava i  palloncini di Urzi,  quello della scimmia aliena, quello di Tercer Millennio, un "Mistero" alla sudamericana insomma) è andata avanti anche troppo.
Un circo con dei figuranti-fuffologi  internazionali che tutti conosciamo bene, gente a cui NON importa nulla della ricerca, quella vera, fatta da professionisti di settore. Loro preferiscono fare gli "esperti ufologi".....inutili a quanto pare.

Gente che si è premurata di coprirsi le chiappe a vicenda, gente che senza alcuna competenza (all' infuori di un titolo "io sono Dr. e pure ufologo", il che NON è una qualifica, né garanzia di onestà o di professionalità) ha dato il beneplacito alla scan a bassa risoluzione, senza nemmeno controllarla.

Senza nemmeno farsi venire un dubbio legittimo. Se le bevono TUTTE.

La parola esatta per descriverli è "incompetenti". Semplicemente.

Qui in Italia ne abbiamo un ottimo esempio con il CUFOM. Che ha pubblicato l' altro giorno questa
E' un ghombloddo degli scettici invidiosi. Di cosa? boh.
perla sottoforma di dichiarazione roboante e che risulta essere un coacervo di pareri personali fantasiosi a supporto delle dichiarazioni di Maussan e rosicate al livello di 3°elementare...
E il CUFOM questa dichiarazione la pubblica SENZA verificare in alcuna maniera le "prove" (fasulle) fornite dallo stesso Maussan. In parole povere "bisogna credere" se si vuole essere dei bravi fuffologi. Ma preferiscono dare la colpa agli  "scettici" della loro scarsa credibilità...e quindi lascio parlare lo screen.
E' praticamente un suicidio di serietà, onestà e trasparenza contemporaneamente. E' boccalonaggine, faciloneria, incompetenza ai massimi livelli. E non sono io a dirlo: lo scrivono loro, che tentano vanamente di spacciare una mummia come alieno arrampicandosi sugli specchi e dando ad altri (gli "scettici") la colpa dei loro fallimenti e delle loro (scusate il francesismo) figùdèmmèrd.

Io non sono qui per "sputtanarli". Francamente chissenefrega di 4 -wannabe-a-phototechnician- prezzolati e incompetenti.
Io sono qui per verificare e analizzare, senza guardare in faccia nessuno, senza farmi suggestionare dalle parole. Qui parlano le foto. Io faccio solo da traduttore, e quindi "Ambasciator non porta pena."

Fatevene una ragione, fuffaroli da 4 soldi. Se sparate vaccate fotografiche, io sono in prima linea.

E quindi cominciamo a dare un' occhiata alla foto, la trovate in alto, ad inizio post.

Solo con una SOMMARIA analisi prettamente visiva e osservativa. I particolari sono importanti.

Nella foto, dichiarata come "scattata in un bunker supersegreto" dallo stesso Maussan possiamo notare (senza tanti software, basta un visualizzatore):

-un raggio di sole che illumina il pavimento in legno (ma non era un "bunker supersegreto"? finestre e pavimenti in legno di solito non sono dotazione standard dei bunker supersegreti militari)
-un riflesso di una figura femminile, vestita in abiti civili di colore blue (che ci fa in un "bunker" una massaia ?)
-delle vetrine espositive in vetro, con dei ripiani in vetro e dei supporti metallici bianchi che li sostengono, tipici delle bacheche espositive dei musei
-sui ripiani, oltre alla mummia (non l' avete capito? Non è un alieno....) vediamo dei frammenti di bende, e degli altri manufatti simili, composti da bende aggrovigliate e rinsecchite.
-la mummia: troppo simile ad altre mummie viste in svariati musei per credere anche lontanamente alle fantasie di Maussan. (un esperto di settore ha confermato la natura umana della mummia, preferisce mantenere per ora l' anonimato, in attesa di  un' eventuale replica dei fuffari)
-un cartello, che risulta illeggibile NON a causa di una sovraesposizione (il pavimento illuminato dalla luce solare diretta non lo è, se non leggermente), ma di una modifica dell' immagine post scansione.

Già con questi elementi portati in evidenza una persona con una cultura media dovrebbe avere
Maussan invece di analizzare, s' inventa da zero...comodo no?
qualche dubbio.

Ma la vista si sà non è oggettiva. I segnali visivi vengono interpretati. Dal cervello.
La vista umana è soggettiva e a fuoco SOLO a centro della visione oculare.

Scommetto che molti di voi diranno "ehy! non avevo visto la massaia riflessa".
(o le altre bende, o il pavimento di parquet illuminato)
Normale.  E' su questo che contano i fuffologi. Che veniate condizionati dalle loro parole. Che notiate solo i particolari che interessano e tralasciate gli altri. E il vostro cervello gli dà pure una mano, è suggestionato dalle parole che legge.
Ma le parole NON sono mai delle prove, e a volte non lo è nemmeno una fotografia.
Ma questa volta sì.
Perché il cartello sovraesposto ai piedi della mummia non è sovraesposto in fase di scatto, ma in fase di post scansione.

Ciò vuol dire che la foto è stata modificata appositamente dopo la scansione per fare risultare il cartello illeggibile. E' il primo particolare anomalo che mi è saltato all' occhio.
Una diapositiva Kodachrome è in pratica una diapositiva bianconero che viene colorata in fase di sviluppo dal processo chimico apposito K-14, le cui reazioni ricolorano la diapositiva in base ai toni di grigio registrati sugli strati dell' emulsione fotografica.
Questo fa sì che se esposta correttamente dia fedeltà massima nei colori, dei toni e della luminosità.

A me quel cartello bianco gridava "FOTORITOCCO!!!!". Impossibile ottenere una sovraesposizione così quando la parte del pavimento illuminata da luce solare non era così sovraesposta.

E un cartello non può avere una luminosità propria o riflettere luce in maniera maggiore del sole (o meglio, si può verificare se qualcuno gli punta un riflettore antiaereo addosso dalla distanza di 2 metri, ma in quel caso anche la mummia sarebbe sovraesposta).

Era quello il punto di svolta. Ma senza una scansione ad alta risoluzione non modificata non si poteva recuperare nulla. Ma era già uno dei punti deboli dello show di Maussan & Co.
Se nascondi qualcosa, dimostri malafede.

Ma la scan ad "alta risoluzione" è disponibile QUI .
(con relativa arrampicata degli specchi del fuffateam)

Un altro team ha ricomposto quelle che sembrano essere le scritte originali del cartello utilizzando un semplice strumento gratuito, SmartDeblur, lavorando su una scansione a quanto pare ancora più definita ottenuta da una "fonte interna" al progetto Kodachrome (Team di "giovani promesse" della fuffologia praticamente stipendiati da Maussan...stanno lavorando ad un film sull' intera storia....soldini!) , ottendo questo risultato....


scansione ad alta risoluzione del testo


ricontrastatura


ricostruzione del testo
E qui trovate una GIF animata con la sovrapposizione...

Ehm.

La scritta risultante riporta:

"MUMMIFIED BODY OF TWO YEAR OLD BOY At the time of burial the body was clothed in a xxx-xxx cotton
shirt. Burial wrappings consisted of these small cotton blankets.
Loaned by the MR. Xxxxxx, San Francisco, California"


Ehmmmmm.

CASO CHIUSO? Vedremo. Maussan non cadrà tanto facilmente...le previsioni sono che neghi tutto, e che si arrampichi sugli specchi come una "scimmia della fuffologia"*  quale è.

Banana?

*(è ironico naturalmente e figurativo: un fuffologo che se smascherato adduce sempre delle scuse....)


I RIFERIMENTI DEL CASO:

UFO of INTEREST, che è tra i primi ad aver riportato le inesattezze di Maussan ed altri (con relative perculate, che consiglio)

UFOONLINE, con un articolo dove riporta con dovizia di dettagli il caso (e non dimenticate di dare un' occhiata al forum!)

Roswell Slides Research Group, i responsabili della nuova analisi e rifocheggiatura

Gilles Fernandez, che ha riportato tra la comunità internazionali i primi dubbi sulla questione

UPDATE:
....un bel tutorial per capire le modalità e il metodo utilizzato per decifrare il mosso.
Come potrete vedere nel filmato, è stata preparata una mappa di spostamento che applicata all' immagine (non modificata) ha riportato una buona parte dei pixel mossi al loro posto.
E funziona per tutti. Qualsiasi persona può verificare il risultato semplicemente seguendo gli step proposti nel filmato.
Grande stima per il team e per Lance Moody, che ha prodotto il video e applicato la soluzione, per inciso anch' io oggi ho imparato qualcosa.
E' scienza, funziona.


UPDATE2:
Il CUFOM ha pubblicato (vedi screen) un' altra news, che confrontata alla precedente lascia intendere un cambio di rotta...ora che qualcuno ha controllato e verificato.

Incredibile come possano bersi delle vaccate come quella della mummia, e il giorno dopo fare come niente fosse.

Come vedi, caro "CUFOM", non sono io o "gli scettici infernali" a sputtanarti: ci riesci benissimo da solo, con il voltagabbana dell' anno.


Come al solito.......









5 commenti:

Sandor ha detto...

Secondo me, questo "caso" è fasullo che più fasullo non si può. Però, mi permetto di fare il "controavvocato del diavolo". La signora con il vestito blu non è "un riflesso", è lì e si vede benissimo: ora, se le foto fossero ritoccate o solo di una mummia, potevano eliminarla o mostrare altre foto in cui non appariva... questo non mi sembra un argomento convincente. Sarebbe interessante sapere poi se c'è in effetti una dichiarazione dei tecnici della Kodak oppure no. Il cartello invece mi pare che chiuda qualsiasi discussione: quella è una mummia. L'unica curiosità che resta aperta deriva da alcune anomalie fisiche (il numero delle costole soprattutto) che andrebbero approfondite. Ma concordo che quello non è un alieno, così come le trottole messe in posa di Urzi non erano Ufo ma... trottole!!! :-)

Claudio L ha detto...

Maussan è uno dei più grandi fuffari in circolazione nell' America latina, non per niente tanti fuffari italiani si sono orientati verso quel florido territorio ricco di credenti, facendo squadra con Maussan.
Mi meraviglio come si possano ancora seguire le scemenze che scrive quel tizio

Renato Babolin ha detto...

Siamo Testimoni.
Siamo Testimoni di come Maussan sfrutti la sua popolarità fra i più creduloni per arricchirsi a suon di Truffe Orchestrate.
Non è la prima volta che questo individuo spaccia scheletri di esseri vissuti sulla terra per resti Alieni.
Non lo sò per quante volte ancora potrà gridare al Lupo, ma conoscendo quanto credulona può essere la razza Umana, forse questa, non sarà l'Ultima.
Un Buon "Escon le Sfere" a Tutti.

Straniero ha detto...

Ti passo un altro link, in inglese, che precisa la natura della mummia.

http://www.blueblurrylines.com/2015/05/the-placard-of-roswell-slides-final.html

Renato Babolin ha detto...

Ragazzi! Che succede?
E' da un pò che non pubblicate,
siete consapevoli ormai, la vostra è una missione.
Qualcuno dovrà pur riportare alla realtà le persone che disgraziatamente son cadute in certi "siti mistici".
Nonostante la Realtà sia molto più bizzarra, (in un certo senso) di come la dipingano "Alcuni", è un bene che voi ci mettiate la "pezza", l'informazione obiettiva, è sempre da preferire e voi oltretutto, siete anche divertenti da leggere ... Insomma, dateve nà mossa!