lunedì 4 agosto 2014

No words, no brain.

Non servono parole per commentare un' immagine del genere.

Se sono arrivati a tentare di spacciare delle bolle di sapone come UFO e\o entità, allora siamo proprio alla frutta...come SegnidalCielo, che già ci aveva provato senza successo....evidentemente non bastava.

Riprovaci Antonio Urzi, sarai più fortunato. Siamo al limite della truffa.




screenshot by Saturn3



5 commenti:

Claudio L ha detto...

BHUAAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

le bolle di sapone spacciate per ufo !!! HAHAHAHAHAHAHAH non avranno un futuro nella branca ufologica ma a Zelig sicuramente si !! :DDD

Renato Babolin ha detto...

Un giorno la scienza e la tecnologia, ci riusciranno ...45 anni fà siamo sbarcati per la prima volta sulla luna, e pensare che la tecnologia di quegl'anni era quel che era. Io credo che ancora pochi anni e la tecnologia riuscira a scoprire come cavolo ragioni un decelebrato del calibro di Urzi, verrà analizzata la sua SCATOLA NERA e scopriremo finalmente come difenderci dall'invasione di questi idioti, metteremo fine alla guerra che impazza ormai da anni tra gli esseri umani e questi ALIENati

Jan Quarius ha detto...

A volte si esagera, concordo.

Ma partire sempre dal presupposto che sia una bufala, beh, anche quello è sbagliato.

Jan Quarius

Skure ha detto...

Non si parte mai con un' indagine presupponendo.

Certo è che quando l' evidenza è spudoratamente evidente....

Jan Quarius ha detto...

Mai dare nulla per scontato :)