lunedì 30 maggio 2011

Taormina, Terra di Sole e di UFO?


Foto da Taorminablog,
e degradata per soli fini educativi e didattici,
secondo la Conv. di Berna, Art.10
 Rimbalza qua e là nella rete il nuovo caso (F)Ufologico "straordinario": l' oggetto di Taormina, che a detta di molti costituirebbe la classica "prova" al contrario, come al solito basta dire "non so che è quell' oggetto" per farlo diventare UFO, con o senza implicazioni aliene.
Ad esempio qui c'è un' analisi "tecnica" ( e mi chiedo PERCHE' si utilizzi il "filtro psichedelico", scrivendolo pure...) e trovate in rete molti altri links interessanti. (dal punto di vista....ehm, psicologico intendo)


Benchè la maggior parte delle affermazioni fatte in questa ultima settimana siano anche relativamente precise (valutazioni ottiche), le conclusioni sono come precedentemente detto, fantasiose. Molto.


Vediamo di dare un' occhiata assieme al caso: cominciamo con la testimonianza:


L’uno maggio mi trovavo verso le 12.30 sulla mia terrazza a casa mia a Taormina ME, mi trovavo con mi figlio perché ero intenzionato a fargli delle foto , visto la bella giornata. Ad un tratto davanti a me in direzione di Letojanni noto una sorta di pallone non so come descriverlo lo osservai per alcuni minuti ma non si muoveva , nelle mani mi trovavo la mia macchina fotografica feci due scatti a questo misterioso oggetto. Tengo a sottolineare che mi trovo a Taormina, il paese si trova ad una altezza su livello del mare di 200 metri e posso affermare che l’oggetto si trovava alla stessa altezza, perché era esattamente di fronte a me! Dopo averlo osservato per alcuni minuti, decido di rientrare perché quel giorno avevo degli ospiti a pranzo. Dopo di che non mi sono più interessato a tenere sotto osservazione l’oggetto volante misterioso, e non so cosa e successo dopo. Non ne parlai con nessuno
Ci sono a mio dire alcuni punti incongruenti.
-nessun altro testimone vede un oggetto "strano" SOPRA il paese e come affermato dal testimone statico abbastanza da permetterne la "probabile" visione e ripresa da parte di altri testimoni potenziali (vorrei far notare il numero di case presenti sulla costa).
-il racconto è alquanto improbabile e (a prima vista) raffazzonato: il testimone non chiama nessuno dei suoi ospiti, non fa assistere altri all' avvistamento: scatta due foto, e se ne torna dentro a prendere l' aperitivo. Strano? Strano sì. Io per non farmi prendere per matto successivamente, chiamerei tutte le persone in casa ad assistere alla "presenza" dell' oggetto. Probabilmente esaurirei le pile o la memory card della fotocamera continuando a scattare.
-può anche darsi che chicchessia leghi un pallone ad una corda abbastanza lunga (l' oggetto E' sopra il paese densitometricamente parlando) non abbiamo un filmato per suffragare la staticità dell' oggetto se NON lo scatto fotografico....già statico in sè. (tempo di scatto 1\400)
-nessuno ci dice che la foto, visto che E' unica e ha un solo testimone a corredo, sia semplicemente la foto di un palloncino (in contrasto con la versione della staticità dell' oggetto da parte del testimone) poi volato via. Per questo NON ci sono altri testimoni?

Sono domande che per ora rimangono senza risposta, ma non importa, basta prendere in considerazione la foto stessa, verificando ciò che in realtà è stato immortalato.

I toni dei neri (e immagine riflessa nel pallone) posizionano il pallone sulla verticale delle case, l' occlusione atmosferica è visivamente presente consentedo di avere misurazioni precise da confrontare con le case, e il fattore di sfocatura dell' oggetto conferma la posizione spaziale dell' oggetto.
Il punto di ancoraggio potrebbe essere nascosto, o ahimè: fuori inquadratura, come penso. Anche la probabile traiettoria vettoriale del filo è difficilmente calcolabile: sul file non ve ne è traccia.
La grandezza dell' oggetto è stimata tra i 40 e i 60 cm circa, e si nota un affusolamento nella parte inferiore, caratteristico dei palloni gonfiati ad elio (si fissa là il filo, comunemente).

Azzardo: il punto di ancoraggio (tiro i dadi metaforici a 12 facce) è sul terrazzo della casa centrale in primo piano, quella con gli alberi davanti e i pannelli solari sulla destra della terrazza: c'è una sedia posizionata sotto una parabola (a sinistra degli alberi che coprono parzialmente la terrazza\tetto dell' abitazione) : è un oggetto abbastanza pesante da consentirne l' ancoraggio. incrociando i dati densitometrici con la grandezza relativa del pallone alla sedia, l' ipotesi è plausible, la messa a fuoco del pallone e della sedia è identica. Se non è ancorato là il pallone, è comunque sulla stessa linea di messa a fuoco.
Potrebbe essere quindi ancorato sulla stessa linea di case che arrivano all' estrema destra.
O addirittura escluso dall' inquadratura. (ad esempio ancorato in un cortile, fuori dalla nostra visuale)

"non so cos'è?"
E' un pallone!!!
In ogni caso questo NON serve all' identificazione oramai certa del pallone
(e direi non sonda, ma un semplicissimo pallone).

Questo perchè visto il posizionamento dell' oggetto è abbastanza plausibile pensare ad un semplice pallone da lunapark (o fiera) che a un "UFO" o "sonda", per la dimensione relativa e per la forma a "goccia rovesciata" tipica come già detto prima dei palloni in questione dovuta alla legatura del filo, che ne allunga la parte inferiore oltre che per il colore argentato anch' esso caratteristico.

Quindi NON è una sfera, ma piuttosto uno di questi simpatici palloni, che sono altamente compatibili come forma, dimensioni, colore e fattore di riflessione all' "oggetto" (ormai diventato anch' esso un pallone....no?).

Non bisogna dire "non so che cos'è" : bisogna infatti cercare analogie con oggetti convenzionali, per capire se abbiamo veramente di fronte un UFO, oppure si sta parlando di un IFO, come in questo caso, e rivolgere le proprie attenzioni e le relative analisi su altri casi, ben più eclatanti (e difficili da analizzare). Dire "non so cos'è" equivale a dire "non lo so capire e analizzare"...facile. O facilone?

Ricordo anche che in tutta la Sicilia (con varie manifestazioni) si sta tenendo il 3° Festival Internazionale dell' Aquilone...non mi sorprenderebbe più di tanto quindi vedere in vendita tutto il materiale relativo e altri gadgets volanti.

Anche questa volta....CASO CHIUSO.

PS: un appunto....per chi si sente tirato in questione:
la smettiamo di smerciare foto di palloni e di uccelli e insetti venuti mossi per UFO?
Se non sapete identificare tipologie d' avvistamento oramai sdoganate da dieci anni ed identificabilissime....lasciate perdere, comprese le filtrature: DEGRADANO l' immagine.
E mi fanno capire che siete anche un pochino inesperti...oltre che un pò "copioni" sui risultati delle MIE analisi, e che provano l' esatto contrario di quello che affermate.....smettiamola, su.

8 commenti:

Insider ha detto...

Sono perfettamente in accordo con la tua analisi, pur non essendo un fototecnico della tua esperienza, ma un semplice appassionato abbastanza preparato.
E' un pallone ad elio, perfettamente distinguibile e non capisco perchè debba insistersi sull'ufo, negando l'evidenza. La risposta è fin troppo evidente.

Mi sono trovato a confrontarmi su altro avvistamento filmato a Berlino, a mio avviso l'ennesimo palloncino, il risultato? Bannato dal forum. E pazienza, contenti loro per il bell'ufetto argeteo.

A presto!

Skure ha detto...

La cosa buffa è che l' articolo del CUS nella parte riferita alle analisi, IDENTICO alla mia analisi\rapporto sul caso eseguita e inviata ala mailing list del CISU: copiata pari pari.

E ora ci sarebbe da chiedere a chi è venuta la malaugurata idea di copiare da una ML NON PUBBLICA...ma ti troviamo 'mbecille, ti troviamo.

E poi ti buttiamo fuori a calci in culo (e perdonate il francesismo)

Alfonso ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Alfonso ha detto...

ciao Paolo!
Sono al momento a Shanghai per lavoro, e qui vanno di gran moda dei bellissimi aquiloni notturni che raggiungono grandi altezze e sono illuminati da luci a led! Un gran colpo d'occhio, ma se dovessero arrivare in Italia sarebbe la fine! :D
ciao e a presto!
fonso

Skure ha detto...

Ciao Alf!

Se puoi fai foto e foto e poi ancora foto sia a quelli volanti sia a quelli in vendita, perchè ci sono dei casi che farebbero pensare proprio a quella tipologia di oggetti. In più t' informo che già sui modelli RC d' aereo ed elicottero sono stati montati dei led (si veda l' avvistamento sbugiardato da Striscia la Notizia in archivio)

Alfonso ha detto...

Guarda, sono quasi impossibili da fotografare in volo perché qui sono dei veri professionisti dell'aquilone e sono in grado di farli volare ben oltre i 100 m di altezza, e anche un un buon zoom si ottiene poco più che una macchia colorata nel cielo. Se cerchi però 'Kite lights' su google o qua.che video su youtube trovi mille esempi... ecco uno dei primi che ho visto:

http://www.youtube.com/watch?v=zM0m_Oeod8k

nel caso avessi bambini piccoli ti consiglio di comprartene uno, tanto sono bellissimi e sono pure cinesi, quindi costano pochissimo! :D

W.B. ha detto...

ciao, sono d'accordissimo sul tuo atteggiamento (sull'analisi, neanche mi permetto di giudicare); solo una cosa: il caso "è chiuso" poichè c'è una spiegazione razionale valida, ci sono elementi che l'avvalorano, e di per sè non è un'immagine che anche volendo, possa dare adito a speculazioni di un certo interesse. Però secondo me, in generale sarebbe più corretto non essere così categorici, vista l'assenza di una prova schiacciante che ne determini la natura di palloncino: al 99,99 % lo è, gli indizi puntano a questo, ma evincerne una certezza assoluta diventa un atto di fede al contrario, senza una conferma di qualche tipo.
E' correttissimo guidare colui che non ha i mezzi verso l'interpretazione logica più probabile, e la tua competenza tecnica e l'esperienza danno valore al tuo punto di vista, ma le ferree certezze io le lascerei ai fedeli, soprattutto in questi casi.

W.B.
Insolitanotizia

Skure ha detto...

giustissimo commento,
il fatto è che il metodo scientifico invoca inesorabilmente il Rasoio di Occam (o Ochkam): e quindi trovando più corrispondenze in un palloncino che in un' astronave aliena, e tenendo presente che la grandezza relativa NON può superare i 60 cm, direi che ci troviamo proprio di fronte a un palloncino.

Il mio "caso chiuso" significa solamente "fino a prova contraria quello E' un palloncino, se ci sono aggiornamenti o altre foto \ testimonianze lo si rivaluterà"

Altrimenti TUTTI i casi fotografici sarebbero sempre e solo da considerare UFO, perchè con lo stesso principio tutti questi casi avrebbero a questo punto quel 0,01% di incertezza.
(la conferma del 100% sarebbe possibile solamente con scatto e verifica IMMEDIATA: impossibile, a meno di non essere IO a fare la foto...)

Ciao Werner!

Paolo